A Blue Sea Land incontro Italia-Libia per dialogo su pesca

Gettate le basi per avviare un'attività di cooperazione

18 ottobre, 12:00

(ANSAmed) - MAZARA DEL VALLO (TRAPANI), 18 OTT - Un incontro tra una delegazione libica, guidata dal ministro dell'Agricoltura e della Pesca, e una italiana ha suggellato la prima giornata di Blue Sea Land, la manifestazione organizzata a Mazara del Vallo dal Distretto della Pesca e Crescita Blu.

Al vertice hanno partecipato, oltre al ministro dell'Agricoltura e della Pesca della Libia, H.E. Abdelbast Ghanimi, diversi esperti del Paese nordafricano. Della delegazione italiana, guidata dal sottosegretario agli Esteri, Manlio Di Stefano, facevano parte l'Assessore Regionale all'Agricoltura e alla Pesca, Edy Bandiera, il Presidente del Distretto della Pesca, Nino Carlino, il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, e una rappresentanza di armatori mazaresi.

Entrambe le delegazioni hanno sottolineato l'importanza dell'avvio di un tavolo di confronto che possa porre le basi per un'attività di cooperazione in grado di soddisfare da una parte le esigenze dei pescatori siciliani, dall'altra quella del popolo libico, di promuovere la formazione dei propri addetti alla pesca, nonché la soluzione di altre problematiche riguardanti anche il settore dell'agricoltura.

"Se i rapporti tra Libia e Italia sono importantissimi - ha detto il sottosegretario Di Stefano -, diventano vitali per gli imprenditori ittici di Mazara del Vallo, che fanno della relazione con la controparte libica una questione prioritaria.

Purtroppo, dal 2011 in poi, questa relazione ha sofferto enormemente, e stiamo cercando in ogni modo di creare una nuova piattaforma di dialogo tra le parti. Con il ministro Ghanimi abbiamo definito un percorso comune, che metta insieme i due settori privati sotto il cappello della cooperazione e dello sviluppo".

Il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, e il Presidente del Distretto Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, hanno sottolineato l'importanza dell'incontro "nel segno di un vero dialogo tra Istituzioni ed imprenditori italiani e libici.

Un passo proficuo, con l'obiettivo di giungere ad un'ampia intesa sulla pesca". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo