Napoli ospita il Marocco per 1ma edizione 'I giorni del Sud'

Imprenditori, politici e giovani per collaborazione e sviluppo

11 novembre, 17:31

(ANSAmed) - NAPOLI, 11 NOV - Parte domani a Napoli con l'incontro con il Marocco una nuova iniziativa lanciata da Unione Industriali Napoli, Confindustria Caserta e Fondazione per la Sussidiarietà: 'I Giorni del Sud'. L'evento prevede incontri, dialoghi e approfondimenti tra diversi attori della vita economica, sociale, istituzionale e culturale dei Paesi del Mediterraneo e per la prima edizione stato scelto il Marocco con sessioni in plenaria e incontri b2b con stakeholder e operatori commerciali.

L'obiettivo, sottolinea l'Unione Industriali di Napoli annunciando l'evento, è "tornare a considerare il Sud Italia come il centro di una delle aree di maggiore interesse al mondo, quella del bacino del Mediterraneo, e non come una periferia. La storia ci ha lasciato in eredità un fatto: non vi può essere sviluppo del Mezzogiorno senza che esso sia punto di riferimento nel Mediterraneo, come non può esservi sviluppo equilibrato del Mediterraneo senza protagonismo del Mezzogiorno in Italia e in Europa. In particolare, i Paesi nordafricani, tra i più giovani al mondo, sono molto motivati a perseguire il loro sviluppo attraverso l'istruzione e la creazione di nuove imprese. Il Sud Italia può contribuire a questo loro obiettivo che è anche quello di formare una classe dirigente e una nuova imprenditorialità.

La prima giornata al Castel dell'Ovo prevede la presenza del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e dell'Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia Youssef Balla. Nel pomeriggio è previsto l'intervento del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. La seconda giornata, mercoledì, si svolgerà ala Reggia di Caserta.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo