Commercio: Jiacc sigla memorandum intesa con Italia Startup

Joint Italian Arab Chamber of Commerce, sinergie con paesi arabi

19 dicembre, 20:16

(ANSAmed) - ROMA, 19 DIC - La Joint Italian Arab Chamber of Commerce - JIACC ha siglato un MoU (Memorandum d'intesa) con Italia Startup, l'Associazione Italiana delle Startup, per definire una partnership strategica finalizzata a creare punti di incontro tra l'ecosistema startup italiano e quello corporate arabo, anche attraverso l'utilizzo di strumenti finanziari innovativi.

L'accordo siglato oggi a Roma permetterà a JIACC e Italia Startup di lavorare insieme per costruire occasioni di incontro tra le principali Scaleup italiane (le startup ad alto valore innovativo che si stanno espandendo all'estero tramite partnership strategiche con grandi aziende) e i principali gruppi industriali dei 22 Paesi arabi associati alla Jiacc.

Il primo strumento sarà il Jiacc Scaleup Contest, che prenderà il via nel 2020 con l'obiettivo di favorire l'incontro tra la domanda di innovazione espressa dai top player della business community araba e l'offerta di soluzioni innovative proposta dalle principali Scaleup italiane.

Gli altri due strumenti che permetteranno la realizzazione di questa collaborazione sono i Pitch, gli incontri di presentazione durante i quali sarà possibile esporre la propria idea di business ad un investitore, anche nella forma del cosiddetto "Elevator Pitch" della durata di 30 secondi, e gli incontri One to One mirati per specifici settori. Queste attività si realizzeranno in occasione di Incontri tematici, Convegni o Forum, a partire dall'annuale appuntamento con l'Italian Arab Business Forum organizzato da Jiacc.

JIACC e Italia Startup lavoreranno in maniera sinergica per la riuscita di queste iniziative. In Jiacc è stato attivato allo scopo uno Startup Desk coordinato da Lorenzo Gadaleta mentre il referente per Italia Startup è il Direttore Federico Barilli.

Cesare Trevisani, Presidente della Joint Italian Arab Chamber of Commerce - Jiacc, ha sottolineato come "Il mondo arabo sta attraversando un processo di trasformazione economica e sociale senza precedenti, dove la necessità di adottare nuovi modelli di sviluppo indipendenti dal settore petrolifero offre enormi opportunità di business per le nostre imprese, anche piccole. La domanda di beni e servizi innovativi in svariati settori è infatti altissima, così come altissimo è l'interesse ad investire in progetti imprenditoriali ad alto potenziale di crescita. La Jiacc, attraverso la firma di questo importante accordo con Italia Startup, vuole offrire proprio a coloro che si impegnano nello sviluppo di progetti all'avanguardia la possibilità di incontrare investitori capaci di valorizzarne a pieno il potenziale, realizzando la propria missione di Costruire ponti tra Italia e Mondo Arabo" Angelo Coletta, Presidente di Italia Startup ha commentato "La community delle oltre 70 scaleup così come quella dei 40 centri di innovazione associati a Italia Startup vedono con molto favore questo accordo con Jiacc, che apre opportunità interessanti in un mercato importante come quello dei Paesi arabi. Le imprese innovative italiane che hanno consolidato i propri prodotti e servizi, in molteplici settori merceologici, sono pronte a incontrare la business community araba e hanno piacere di farlo in un contesto di delegazione italiana, coordinata dall'Associazione di riferimento". (ANSamed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo