Energia: Tunisia, entra in produzione maxi giacimento gas Nawara

Premier, ridurrà deficit energetico nazionale del 20%

06 febbraio, 14:55

(ANSAmed) - TUNISI, 5 FEB - E' entrato in funzione il più grande progetto energetico della Tunisia, il giacimento gasifero di Nawara, nel governatorato di Tataouine, nel sud del Paese. Lo ha inaugurato il premier uscente Youssef Chahed sottolineando che con un investimento da 1,2 miliardi di dollari e una capacità produttiva giornaliera stimata di 2,7 milioni di metri cubi, il giacimento di Nawara aumenterà la produzione di gas della Tunisia di circa il 50%, riducendo il deficit energetico nazionale del 20% e quello commerciale del 7%. E' prevista inoltre la produzione di 7.000 barili di petrolio e 3.200 barili di gas naturale liquefatto.

Il campo di Nawara venne scoperto nel gennaio 2006, nell'ambito del permesso di esplorazione "Jenein el Janoub" (giardini del sud) a sud del governatorato di Tataouine. Le successive campagne di perforazione portarono alla scoperta di altri 8 pozzi nel 2010. La concessione di Nawara venne assegnata dal Ministero dell'Industria tunisino alla Tunisian National Oil Company (Etap) e alla società austriaca "OMV".

Il progetto sud tunisino del gas (Stgp) comprende un'unità centrale di elaborazione presso il sito del pozzo di Nawara e un gasdotto di 370 km da Nawara a Gabes, dove verrà istituita un'unità di trattamento del gas.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo