Coronavirus: Tunisia,accordo prestito con 12 banche locali

Lanciata nuova applicazione mobile di portafoglio digitale

06 maggio, 16:36

(ANSAmed) - TUNISI, 6 MAG - Il ministro tunisino delle Finanze, Nizar Yaïche e il governatore della Banca centrale della Tunisia (Bct), Marouen Abassi hanno presieduto la cerimonia di firma di un accordo di prestito con 12 banche locali per un valore di circa 1,18 miliardi dinari (257 milioni di euro con un tasso di interesse del 2% e 130 milioni di dollari con un tasso di interesse del 2,75%), con un rimborso in tre anni. Questo prestito sarà utilizzato per finanziare i requisiti del bilancio statale per combattere la pandemia di Covid-19, recita una nota del ministero delle Finanze di Tunisi.

Il ministro Nizar Yaïche ha spiegato che questo prestito servirà ad affrontare le ripercussioni del deterioramento dell'attività economica, oltre a finanziare l'attivazione delle misure eccezionali messe in atto dallo Stato per trovare ulteriori accreditamenti e sostenere le società colpite dalle misure del lockdown. Yaïche ha insistito sull'importanza del ruolo delle banche tunisine, in particolare sul contributo nella lotta contro queste ripercussioni economiche e la riduzione degli oneri finanziari per le imprese fornendo loro sostegno e supporto necessario. Una commissione ad hoc inizierà a esaminare i fascicoli delle varie società questa settimana, dopo la pubblicazione del decreto che stabilirà i criteri per la concessione degli aiuti.

D'altro canto, il ministro delle Finanze ha sottolineato la necessità di accelerare l'attivazione del meccanismo di garanzia e di concedere crediti direttamente dopo la sua entrata in vigore questa settimana, sottolineando che il valore complessivo dei crediti è di 1500 milioni di dinari. Yaïche ha annunciato inoltre il lancio di una nuova soluzione di pagamento mobile chiamata "portafoglio digitale" che consentirà a ogni tunisino di creare il proprio portafoglio virtuale sul proprio cellulare, ricevere denaro e pagare con facilità pressoché ovunque. Il portafoglio digitale verrà utilizzato per distribuire aiuti sociali attraverso circa 4000 punti: agenzie postali, filiali bancarie e sportelli bancomat.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo