Tunisia: Giro, al via pacchetto progetti energetici

Per la modernizzazione settore nell'intera Tunisia

11 luglio, 11:26

(ANSAmed) - TUNISI, 11 LUG - E' soddisfatto il vice ministro degli Esteri Mario Giro per l'approvazione di un pacchetto di progetti, programmi e bandi per quasi 53 milioni di euro da parte del Comitato Congiunto della Cooperazione allo Sviluppo.

In particolare a proposito della Tunisia Giro scrive sulla sua pagina Facebook che dalla Cooperazione italiana giunge un contributo al futuro del paese nordafricano. "Che cos'è la nuova cooperazione allo sviluppo? Tante cose. Sicuramente, in particolare negli ultimi anni, è anche sostenere il settore dell'energia! Per questo, il Comitato Congiunto della Cooperazione allo Sviluppo ha appena deliberato il finanziamento per lo studio di fattibilità del progetto energetico ELMED per la modernizzazione nel settore energetico dell'intera Tunisia", scrive Giro. Ricordiamo che il progetto Elmed, società mista Terna-Steg, ha lo scopo di realizzare l'interconnessione elettrica tra Tunisia e Sicilia tramite un cavo elettrico sottomarino. La Tunisia del resto, - prosegue il Vice ministro - è un interlocutore privilegiato per l'export italiano in Africa del Nord: l'Italia assorbe il 50% delle esportazioni tunisine ed è il secondo partner commerciale e investitore della Tunisia dopo la Francia "con un interscambio bilaterale di circa 5,5 miliardi di euro e un saldo commerciale in attivo. Secondo le statistiche delle agenzie nazionali Api e Fipa nel paese nordafricano sono presenti circa 800 imprese miste, a partecipazione italiana o a capitale esclusivamente italiano, la maggior parte delle quali totalmente esportatrici, che impiegano oltre sessantamila persone".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo