Libia: forze Haftar, ripresi i terminal petroliferi

Portavoce, tornati sotto controllo Sidra e Ras Lanuf

21 giugno, 13:56

(ANSAmed) - IL CAIRO, 21 GIU - Le forze del generale Khalifa Haftar hanno riconquistato Sidra e Ras Lanuf, i due più importanti terminal petroliferi libici che erano stati occupati e danneggiati da una coalizione di milizie guidata da Ibrahim Jadhran. E' quanto emerge da annunci fatti dalla pagina Facebook di Ahmed Almesmari, il portavoce dell'Esercito nazionale libico (Lna) di cui Haftar è comandante generale.

"Le forze armate hanno il controllo del porto di Sidra e stanno inseguendo il nemico in direzione ovest", ha annunciato Almesmari. Poco prima il portavoce aveva scritto che "le nostre forze armate controllano totalmente Ras Lanuf e si dirigono verso Sidra dopo aver inflitto al nemico pesanti perdite in termini di vite e mezzi e aver preso equipaggiamenti militari, armi e un importante quantità di munizioni".

Jadhran, ex capo delle Guardie degli impianti petroliferi (Pfg), aveva attaccato i due terminal giovedì scorso danneggiando due maxi-cisterne e creando il rischio di un disastro ambientale, oltre che ingenti perdite di export di petrolio. Il miliziano in passato aveva imposto un blocco dei terminal ma era stato scacciato dagli impianti nel settembre 2016 da Haftar che aveva consentito una ripresa delle attività, interrotte poi di nuovo la settimana scorsa a causa dell'attacco.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo