Energia: premier Tunisi, avvieremo cooperazione con la Libia

Priorità sulle forniture di petrolio

28 settembre, 11:53

TUNISI - Priorità alla Tunisia per quanto riguarda le forniture di petrolio dalla Libia. Lo ha detto il premier tunisino, Youssef Chahed, in occasione del primo forum economico tunisino-libico, organizzato dal Tunisia Africa Business Council, a cui hanno partecipato ministri, funzionari e centinaia di imprenditori dei due Paesi e che si è concluso oggi.
In particolare, Chahed ha affermato che i due Paesi avvieranno una cooperazione energetica strategica, che consentirà lo scambio di eccedenze, basata anche sul meccanismo dell'"Oil for Food", ovvero scambio di beni in cambio di petrolio. In quest'ottica di incentivazione degli scambi, Tunisia e Libia aumenteranno gli sforzi per sviluppare il commercio all'interno del Paese, accelerando i lavori di collegamento della rete ferroviaria, autostradale, elettrica e la creazione di zone di libero scambio come quella di Ben Guerdane, ultima città tunisina prima del confine libico. Chahed ha inoltre rilanciato l'idea di una futura creazione di nuove linee marittime e aeree. Il premier ha inoltre espresso "il sostegno della Tunisia alle legittime istituzioni libiche" e il sostegno agli sforzi dell'Onu per preservare la tregua tra milizie rivali a Tripoli. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo