Via a progetto Med-EcoSure per atenei ecosostenibili nel Med

Nell'ambito di Medrec insieme a Italia, Spagna-Tunisia-Palestina

25 novembre, 11:51

(ANSAmed) - TUNISI, 25 NOV - Valutare ed implementare soluzioni innovative ed ecosostenibili per la ristrutturazione energetica delle università mediterranee e sviluppare un approccio attivo di supporto al processo di decision making.

Questi gli obiettivi principali del progetto Med-EcoSuRe (Mediterranean University as Catalyst for Eco-Sustainable Renovation), lanciato ufficialmente il 23 novembre scorso a Tunisi. Il progetto è coordinato dal Centro Mediterraneo per le Energie Rinnovabili (Medrec), insieme a Tunisia, Palestina, Italia e Spagna e include università pubbliche, un'agenzia italiana per l'Energia e l'Ambiente (Anea di Napoli) e un'associazione spagnola per l'internazionalizzazione ed innovazione delle aziende solari (Solartys). Med-EcoSuRe è un progetto finanziato nell'ambito del programma Ue 'ENI CBC Mediterranean Sea Basin' con un budget di 2,9 milioni di euro, di cui 2,6 milioni come contributo Ue e durerà 3 anni. Nell'ambito di Med-EcoSuRe saranno testate e implementate misure innovative di ristrutturazione al fine di diminuire il consumo energetico negli edifici universitari pubblici. Tre università sono state scelte come siti pilota in Tunisia, Palestina e Italia (Unifirenze-Dida - Federico II Napoli - Unicampania - Dadi). Le misure di ristrutturazione saranno definite sulla base dei dati raccolti, degli audit energetici e delle soluzioni utilizzate con successo in altre iniziative. Il Living Lab, i ricercatori delle università del Mediterraneo e gli stakeholders cercheranno di costruire una visione comune circa le difficoltà nella ristrutturazione energetica ecosostenibile supportando il processo di decision making a livello regionale. All'inaugurazione del progetto hanno partecipato tra gli altri, rappresentanti del ministero tunisino dell'Industria e delle Piccole e Medie Imprese, dell'Agence Nationale pour la Maîtrise de l'Energie e l'ambasciatore d'Italia in Tunisia, Lorenzo Fanara.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo