Gasdotto EastMed: Netanyahu al vertice Grecia-Cipro-Israele

'Nostra alleanza ha rilevanza energetica e rafforza stabilità'

02 gennaio, 11:29

(ANSAmed) - TEL AVIV, 2 GEN - Il premier israeliano Benyamin Netanyahu è partito stamane per Atene dove parteciperà ad un vertice con il premier greco Kyriakos Mitsotakis e il presidente cipriota Nikos Anastasiades per firmare nuovi accordi relativi alla costruzione del gasdotto EastMed. Questo progetto è stato concepito per inoltrare verso l'Europa gas naturale dai giacimenti situati nelle acque territoriali di Israele e Cipro.

Due giorni fa Israele ha attivato la piattaforma Leviathan - situata a 10 chilometri dalla costa, a nord di Cesarea - ed è così adesso in grado di iniziare le esportazioni di gas già concordate verso Giordania ed Egitto. ''Dopo di che esporteremo anche in Europa'' ha preannunciato il ministro dell'energia Yuval Steinitz. "Si tratta di un vertice molto importante" ha affermato Netanyahu alla partenza. "Abbiamo stretto un'alleanza nell'area orientale del Mediterraneo: un'alleanza che ha una importanza enorme per il futuro energetico di Israele, e che contribuisce inoltre alla stabilità nella Regione". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo