Di Maio a Madrid, l'Hub Enel è uno dei nostri orgogli

Primo politico italiano a visitare il centro per l'innovazione

07 febbraio, 13:33

(ANSAmed) - MADRID, 7 FEB - "Uno degli orgogli italiani all'estero". Così Luigi Di Maio ha descritto l'Hub innovation Enel a Madrid, il centro di innovazione messo su circa due anni fa che il ministro degli Esteri ha visitato oggi, primo politico italiano. "Oggi ci troviamo in uno degli orgogli italiani all'estero, grazie ed Enel e grazie a tutto l'ecosistema spagnolo qui si sviluppano delle start up, dei progetti che oltre ad essere un'occasione di business e quindi di lavoro e di guadagno per tanti giovani in tutto il mondo, sono anche un'occasione per aiutare le persone", ha sottolineato Di Maio dopo la visita in mattinata a 'The Cube', un edificio a pochi minuti dal centro della capitale spagnola, creato proprio per diventare fucina di innovazione. "Io credo che l'Italia debba essere molto più orgogliosa di quello che è rispetto ai progetti, rispetto alle proprie aziende, rispetto ai propri concittadini", ha aggiunto il ministro dopo il tour della struttura e l'incontro con alcune start up.

"Ovunque io vada nel mondo l'Italia è un grande orgoglio per noi, perché all'Italia viene riconosciuta una grandezza nei progetti, nello sviluppo, nell'innovazione, nella cultura e in tanti altri settori che anche noi come italiani dobbiamo riconoscere", ha spiegato Di Maio. Il ministro ha rilevato che in Italia "si passa il tempo a dire cosa non va", mentre invece "ogni tanto dovremmo anche raccontare a noi stessi e agli altri paesi cosa siamo stati in grado e cosa siamo in grado di fare nel mondo. Questo Hub è una delle tante esperienze di quanto l'Italia con le proprie menti, con le proprie energie, con la propria forza sia stata in grado di fare per tutto il mondo".

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo