Euromed: Fule, nuovo programma Fondazione Lindh nel 2012

Primi paesi interessati sono Egitto, Tunisia e Libia

22 novembre, 17:31

(ANSAmed) - BRUXELLES, 22 NOV - Nuovo programma in arrivo della Commissione Ue, con la Fondazione Anna Lindh, complementare a quello attuale e per un periodo di tre anni. Il nuovo programma sara' gestito dalla Fondazione e punta a mobilitare e ridare vitalita' alle societa' civili nei paesi del Sud del Mediterraneo e a migliorare la loro capacita' di partecipazione alle transizioni democratiche. Ad annunciarlo e' stato oggi il commissario Ue alla Politica di vicinato, Stefan Fule, nel corso di una riunione di alto livello con oltre 100 partecipanti, organizzata per fare il punto sulle attivita' della Fondazione, strategie e nuovi orientamenti, sulla scia della primavera araba. ''Dal momento che l'Ue affronta nuove realta' politiche nella regione - ha detto Fule - abbiamo bisogno piu' che mai di partner come la Fondazione, dal momento che tentiamo di aiutare le societa' in evoluzione e trasformazione nelle loro legittime battaglie per la riforma e la democrazia. I nostri obiettivi per la regione sono simili a quelli della Fondazione''. ''Questo nuovo programma e' complementare - ha spiegato il commissario Ue - a quello triennale e per il periodo 2012-2014, e in primo luogo, si concentrera' su iniziative in Tunisia, Libia ed Egitto. Si potra' anche estendere, nel tempo, ad altri paesi della regione''. Obiettivi e attivita' del nuovo programma - come la formazione e gli scambi regionali - puntano ad aiutare i rappresentanti della societa' civile per la loro partecipazione alla costruzione di societa' nuove e piu' democratiche. L'iniziativa, che partira' all'inizio del 2012, si concentrera' su media, cultura e settori dell'istruzione.

(ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo