Giordania: Commissione Ue,pacchetto 20 mln per Pmi e ricerca

Nuova tranche aiuti per creare occupazione in aree povere

24 novembre, 17:24

(ANSAmed) - BRUXELLES, 24 NOV - La Commissione Ue ha adottato oggi un pacchetto di assistenza per la Giordania, del valore di 20 milioni di euro. Si tratta di due programmi, che daranno sostegno alle piccole e medie imprese, ma anche a progetti di ricerca, con l'obiettivo di generare crescita economica e occupazione nel paese.

''Dando un accesso piu' facile al credito - ha affermato Stefan Fule, commissario Ue alla Politica di vicinato - stiamo aiutando a rimuovere le barriere per la creazione di nuovi posti di lavoro. Questo pacchetto di assistenza mostra chiaramente che continuiamo a sostenere il programma di riforme della Giordania, non solo politicamente ma anche finanziariamente''. Per quanto riguarda le Pmi, l'obiettivo del programma e' quello di rafforzare ed espandere la modernizzazione del settore dei servizi sostenendo le micro-imprese e le donne imprenditrici in Giordania, per combattere la poverta' e la disoccupazione, rafforzando le Pmi che si trovano nelle aree piu' povere. Il progetto di ricerca punta a espandere il contributo dei settori della ricerca e dello sviluppo tecnologico e dell'innovazione alla crescita economica e all'occupazione del paese. Fra le iniziative, quella di aumentare il livello della ricerca applicata e il numero di brevetti, oltre a rafforzare i legami fra la ricerca Ue e della Giordania. Il pacchetto di oggi fa parte di un programma nazionale di assistenza per il periodo 2011-2013 fornito dall'Ue che ammonta a 223 milioni di euro.

(ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo