Adriatico-Ionica: Bruxelles presenta strategia il 18 giugno

Hahn e Damanaki a lancio, adozione sotto presidenza italiana

13 giugno, 16:29

(ANSAmed) - BRUXELLES - Crescita 'blu', trasporti via terra e via mare, interconnessioni sul fronte energetico, protezione dell'ambiente e turismo sostenibile: saranno questi i temi sotto i riflettori in occasione del lancio della Commissione europea della strategia della macroregione adriatico-ionica, il 18 giugno a Bruxelles.

A lanciare l'iniziativa il commissario europeo per le politiche regionali, Johannes Hahn, insieme al commissario europeo per gli affari marittimi, Maria Damanaki. Per l'Unione europea, sottolinea Bruxelles, si tratta della prima strategia macroregionale dell'Unione europea che mette su un piano di parità tutti gli otto Paesi partecipanti, fra Stati membri (Italia, Grecia, Croazia e Slovenia) e Paesi terzi (Albania, Bosnia Erzegovina, Montenegro e Serbia). Un'occasione importante per i Paesi candidati all'adesione o aspiranti tali di lavorare fianco a fianco con i vicini dell'Unione e di contribuire alla propria integrazione nell'area dei 28. Secondo la roadmap annunciata, la Commissione europea dovrebbe presentare agli Stati membri il pacchetto al Consiglio affari generali del 24 giugno, a fine presidenza greca, prima dell'adozione prevista sotto la presidenza italiana in autunno.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo