Cinema: Catanzaro, torna il Magna Grecia Film Festival

Fra ospiti 14esima edizione, Tim Roth ed egittologo Zahi Hawass

28 luglio, 17:03

(ANSAmed) - ROMA, 28 LUG - Torna da domani a Catanzaro, il Magna Graecia Film Festival, la rassegna cinematografica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, che si conferma sempre più internazionale grazie ai nomi degli ospiti attesi.

Fra le presenze più attese della questa quattordicesima edizione che sarà ospitata al porto marinaro del capoluogo calabrese (fino al 5 agosto) quella di Tim Roth, attore che ha ottenuto nel 1996 la nomination al Premio Oscar per ''Rob Roy'' di Michael Caton-Jones, e interprete di tanti film di successo (da Le iene, Pulp Fiction e The Hateful Eight, di Quentin Tarantino a La leggenda del pianista sull'oceano di Giuseppe Tornatore), che riceverà il Magna Graecia Award.

Nell'occasione verrà proiettato Chronic, l'ultimo film interpretato dall'artista e Roth terrà anche una masterclass, lunedì 31 luglio, durante la quale incontrerà il pubblico e, in particolare, gli appassionati di cinema e recitazione. Fra le tante pellicole in cartellone, poi, Smetto quando voglio - Masterclass, che sarà presentato in apertura di festival dal regista Sydney Sibilia e dai protagonisti Edoardo Leo, Libero De Rienzo, Greta Scarano e Marco Bonini. Il regista Andrea De Sica presenterà invece I figli della notte, fresco del Nastro d'Argento vinto come miglior regista esordiente, mentre il regista Giuseppe Alessio Nuzzo e l'attore Massimo Poggi, che presenteranno il thriller psicologico, Le verità. Reduce dal recente successo al Festival di Cannes, sbarca al festival Sicilian Ghost Story, di Fabio Grassadonia - che sarà presente a Catanzaro - e Antonio Piazza, ispirato alla sparizione e all'omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo. Quindi, la proiezione del docu-film ''Resilienza'', alla presenza del regista Paolo Ruffini e, in chiusura di festival, la proiezione del film ''I peggiori'', alla presenza del regista Vincenzo Alfieri e dei protagonisti Lino Guanciale, Ernesto Mahieux e Francesco Paolantoni. Tra gli altri ospiti, l'attrice Roberta Mattei (Non essere cattivo; Veloce come il vento; La ragazza del mondo), che riceverà il premio Colonna d'Oro come miglior attrice emergente e l'attrice Claudia Potenza, che sarà premiata per la sua interpretazione nel film dedicato a Paolo Bosellino.

Il 1 agosto, l'archeologo egiziano di fama internazionale, Zahi Hawass, presenterà il dramma ''Il loto e il papiro'', scritto da Francesco Santocono. L'edizione 2017 è dedicata al ricordo di uno degli interpreti italiani più conosciuti e apprezzati: Marcello Mastroianni, che stasera, venerdì 28 luglio sarà protagonista, nel centro storico di Catanzaro di una mini-retrospettiva. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo