Roma,torna Fracofilm Fest e promuove cultura francofona

Dal 12 al 22/3, venti pellicole provenienti da 16 Paesi

06 marzo, 18:36

(ANSAmed) - ROMA, 6 MAR - Torna a Roma dal 12 al 21 marzo prossimi Francofilm Festival - il festival del film francofono - ideato e coordinato dall'Institut franais - Centre Saint-Louis.

Organizzato in collaborazione con le Ambasciate e le rappresentanze di molti Paesi membri dell'Organizzazione Internazionale della Francofonia, il Francofilm sarà ospitato negli spazi dell'Institut franais - Centre Saint-Louis. In tutto 20 lungometraggi, di cui 16 in concorso, provenienti da 16 Paesi membri della Francofonia: Albania, Armenia, Belgio, Bulgaria, Burkina Faso, Canada-Québec, Costa d'Avorio, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Francia, Grecia, Libano, Lussemburgo, Marocco, Romania, Svizzera e Tunisia. Più di dieci giorni di proiezioni, per la maggior parte inedite in Italia, arricchiti dalla presenza speciale di registi e attori. Filo conduttore della manifestazione, saranno le relazioni portate all'estremo. Come in Chien di Samuel Benchetrit (Francia 2017) - vincitore del Bayard d'Or al Festival internazionale del film francofono di Namur 2017- con cui si aprirà la rassegna.

Quest'anno poi il festival presenta anche una sezione Junior, film per la famiglia, fuori concorso.

L'evento si chiuderà il 21 marzo con la serata di premiazione e la proiezione in anteprima nazionale del pluripremiato film Petit paysan - Un eroe singolare firmato da Hubert Charuel in collaborazione con NO.MAD Entertainment, la cui uscita nelle sale italiane è prevista il 22 marzo 2018.

Associato alle Giornate della Francofonia in Italia (7-22 marzo 2018), il festival punta a promuovere la cultura francofona e la lingua francese attraverso attività artistiche, condividendone i valori democratici universali. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo