Le sfide dell’innovazione al 16º Foro dialogo Spagna-Itali

Organizzato da Arel, in programma il 5 e 6 novembre a Madrid

26 ottobre, 14:34

(ANSAmed) - MADRID, 26 OTT - Le sfide e le sinergie dell'innovazione in Italia e Spagna saranno al centro della 16/esima edizione del Foro di dialogo Spagna-Italia, che si terrà a Madrid i prossimi 5 e 6 novembre, organizzato dalla Confederazione spagnola di organizzazioni imprenditoriali (Ceoe) e dall'Agenzia di ricerche e legislazione (Arel), che ne danno notizia. Gli incontri, ai quali parteciperanno personalità della politica, dell'economia, dell'impresa e del mondo accademico dei due paesi, avranno come punti focali gli investimenti come strumento di sviluppo economico e sociale, gli investimenti europei in America Latina e la configurazione di una piattaforma logistica e di investimenti nella regione Mediterranea e in Africa. In apertura del foro di dialogo sono previsti gli interventi dei ministri degli esteri e di cooperazione di Italia e Spagna, Enzo Moavero Milanesi e Josep Borrell, con gli ambasciatori dei due paesi, Stefano Sannino e Alfonso Dastis, mentre in chiusura interverrà il segretario di Stato spagnolo per le infrastrutture, i trasporti e la casa, Pedro Saura. Il programma di interventi, nella cornice del Palazzo di Santoña, conterà sulla partecipazione del co-presidente del Foro di dialogo e presidente di Arel, Francesco Merloni, e del co-presidente del Foro di dialogo e presidente di Ceoe, Juan Rosell, oltreché dei co-segretari generali del Foro Italia-Spagna, Enrico Letta e Josep Antonio Duran i Lleida.

Nell'ambito del foro di dialogo si celebrerà la consegna dei Premi Tiepolo, che riconoscono il lavoro di integrazione e sviluppo dei rapporti economici-commerciali fra Italia e Spagna, svolto da due personalità italiane e spagnole di rilievo internazionale. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo