Alfano, un Erasmus mediterraneo per ripartire dalla cultura

Il ministro degli Esteri presenta progetto Luiss

17 maggio, 09:25

(ANSAmed) - ROMA, 17 MAG - Un "Erasmus mediterraneo" sulla scia dell'Erasmus europeo perché "la regione mediterranea ritroverà la ragione della propria unità se partirà dalla cultura". Il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha presentato con queste parole il progetto 'Education, un ponte sul Mediterraneo' frutto di un accordo tra la Luiss e la Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo.

Il progetto è rivolto agli studenti in situazione di difficoltà dell'area mediterranea con l'intento di garantire loro una formazione universitaria di alto livello inserendoli nei percorsi di laurea triennale e magistrale presso l'Ateneo romano. Gli studenti, una ventina, proverranno da Paesi del Vicino e Medio Oriente, e tra di essi ci saranno anche rifugiati. L'ottica è quella di fornire una formazione universitaria di primo livello con l'obiettivo, una volta completato il percorso di studi, di rientrare nei Paesi di origine per contribuire allo sviluppo economico e sociale.

"Una iniziativa che pone la Luiss come interlocutore privilegiato tra le due sponde del Mediterraneo" ha sottolineato Emma Marcegaglia, presidente dell'Università.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo