MO: Israele: Yaalon: fermare nucleare Iran con tutti i mezzi

Ministro Difesa, siamo pronti ad agire anche da soli

02 ottobre, 10:48

(ANSAmed) - TEL AVIV, 2 OTT - ''Occorre fermare il programma nucleare dell'Iran con tutti i mezzi'': lo ha affermato oggi il ministro della difesa israeliano Moshe Yaalon. Ieri, in un discorso all'Onu, il premier Benyamin Netanyahu aveva avvertito che, se necessario, Israele e' determinato a misurarsi con quella minaccia anche da solo. ''La minaccia iraniana - ha sostenuto Yaalon - e' viva e vegeta. Purtroppo una parte dei Paesi dell' Occidente si lasciano tentare dal seguire le proprie fantasie'', su un ammorbidimento delle posizioni dell'Iran.

Secondo Yaalon, l'Iran invece ''fomenta anche adesso'' attivita' destabilizzanti in Afghanistan, Libano e Gaza, senza aver peraltro fermato i propri programmi nucleari. ''Noi diciamo che non bisogna lasciarsi tentare (dalle aperture diplomatiche del neopresidente iraniano Hassan Rohani, ndr) né rinunciare alle sanzioni'', ha detto ancora il ministro israeliano.

Richiesto poi di commentare poi informazioni relative al trasferimento a terzi di armi chimiche siriane, Yaalon ha risposto: ''Si tratta per il momento di informazioni iniziali, incomplete. In Siria ci sono osservatori dell'Onu. Noi seguiamo gli sviluppi e speriamo che l'arsenale chimico della Siria sia smantellato. In ogni caso - ha concluso - operiamo affinche' le 'linee rosse' non siano oltrepassate''. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo