Siria:troppi profughi,in Bulgaria recinzione a confine turco

Barriera 30 km filo spinato e riassetto strade per 3 mln euro

28 ottobre, 20:07

(ANSAmed) - SOFIA, 28 OTT - La Bulgaria cerca di bloccare con una barriera l'afflusso incontrollato di profughi siriani dalla Turchia. Su disposizione del ministro della difesa, Anghel Naydenov, ha preso il via l'operazione 'Sforzi comuni' che prevede la costruzione di recinzioni nei pressi di Elhovo, la zona più difficile da controllare lungo i 259 km di confine turco, da dove passa in territorio bulgaro l'85% dei clandestini, prevalentemente siriani.

L'operazione prevede il ripristino di 107 chilometri di strade lungo il confine per agevolare gli spostamenti della polizia di frontiera, e la costruzione di una rete di filo spinato alta 3 metri e lunga 30 chilometri. I lavori, per un costo di 5,7 milioni di lev (3 milioni di euro), dovrebbero essere completati nel febbraio prossimo. In Bulgaria vi sono già quasi 7 mila rifugiati dei quali circa 4.400 siriani. I centri di accoglienza ne possono assorbire non oltre 5 mila. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo