Grecia: elezioni, oltre 50% polizia ha votato per neo-nazi

Alba Dorata arrivato terzo a Europee con il 9,41%

27 maggio, 10:55

Un poliziotto davanti alle liste dei seggi elettorali per le Europee nel centro di Atene Un poliziotto davanti alle liste dei seggi elettorali per le Europee nel centro di Atene

(ANSAmed) - ATENE - Nonostante le rassicurazioni delle autorità greche che si stanno prendendo misure per eliminare le sacche di simpatizzanti del partito filo-nazista Chrysi Avgì (Alba Dorata) tra le forze di polizia, è emerso ancora una volta che oltre il 50% dei poliziotti ha votato per questo partito nelle elezioni di domenica scorsa. Lo riferisce il quotidiano To Vima secondo cui, in base a speciali liste elettorali della polizia, un totale di 2.738 agenti hanno votato in 18 sezioni elettorali vicino al quartier generale della polizia nella centrale Alexandra Avenue. In ognuno di questi seggi hanno votato circa 150-200 agenti per un totale di 400-480 persone. In tali seggi il partito neo-nazista ha ricevuto tra il 16,32% e il 22,32% dei voti mentre la media per questo quartiere di Atene è stata del 7,81%. Secondo vari analisti politici, il fatto che il 30-40% degli elettori che hanno votato in questi seggi sia costituito da agenti di polizia dimostra che l'appoggio delle forze dell'ordine ad Alba Dorata, invece di diminuire, è aumentato.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo