Libia: firmato a Skhirat accordo per governo unità nazionale

Gentiloni, oggi primo passo decisivo

17 dicembre, 15:28

La firma stata accolta da uno scrosciante applauso La firma stata accolta da uno scrosciante applauso

(ANSAmed) - SKHIRAT (MAROCCO), 17 DIC - A Skhirat, in Marocco, è stato firmato l'accordo per un governo di unità nazionale dalle delegazioni di Tripoli e Tobruk

 "L'Italia è pronta a fornire il suo contributo alla Libia e lo stesso vale anche per gli altri Paesi, Ue compresa. Ringrazio Martin Kobler per gli sforzi fatti". Così il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni a Skhirat. "Quello di oggi è un primo passo, ed è decisivo". "Il futuro della Libia è nelle vostre mani e contiamo su di voi", ha detto il ministro. "Oggi è una giornata storica per la Libia", ha affermato l'inviato speciale Onu, Martin Kobler, parlando alla cerimonia.

"Tutte le parti hanno fatto delle concessioni mettendo l'interesse del Paese davanti a tutto. La comunità internazionale continuerà il suo appoggio al futuro governo libico". "L'Isis rappresenta una sfida per il futuro governo di intesa nazionale. C'è bisogno di un dialogo nazionale globale per trovare un modo per lottare contro i terroristi", ha aggiunto Kobler. "State cambiando le pagine della storia", ha aggiunto rivolgendosi ai delegati a Skhirat.

"La firma dell'accordo segna l'inizio di una tappa difficile ed è il primo passo per la creazione di uno Stato democratico in Libia", ha proseguito Kobler, definendo poi le sfide che si troverà ad affrontare il futuro governo di intesa nazionale libico che dovrà "assicurare i bisogni alimentari del popolo libico, iniziare un dialogo sulla sicurezza globale, contribuire alla guerra contro l'Isis, oltre a porre un accento particolare sulla situazione a Bengasi e nel sud del Paese".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo