Migranti: Francia chiede coinvolgimento Algeria e Marocco

Ministro interno Le Roux, da prossimo incontro Gruppo contatto

20 marzo, 17:40

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - "Più cooperazione e maggior coinvolgimento dei Paesi del Maghreb. Alla prossima riunione del Gruppo di contatto sulla rotta migratoria del Mediterraneo centrale vorremmo partecipassero anche l'Algeria e il Marocco oltre alla Tunisia e alla Libia. E' nel nostro interesse". E' quanto ha detto il ministro dell'Interno francese Bruno Le Roux, intervenuto oggi a Roma in occasione della riunione dei ministri dell'interno di Austria, Francia, Germania, Italia, Libia, Malta, Slovenia, Svizzera e Tunisia, ospitata alla Scuola superiore di polizia. "Questa prima riunione - ha precisato il ministro parlando alla stampa d'Oltralpe - è stata fondamentale perché ci ha consentito di ribadire la necessità di condividere le nostre esperienze e le nostre capacità" in tema di migranti.

"La rotta libica - ha detto Le Roux rispondendo ad una domanda sui timori manifestati da alcune organizzazioni umanitarie - va chiusa. Per questo servono azioni combinate contro i trafficanti, ma anche per facilitare i rimpatri e intervenire nei Paesi d'origine. Dobbiamo impedire le migliaia di morti che ci sono già state nel Mediterraneo", che nel 2016 sono state 4.500. "Serve una risposta all'altezza delle aspettative - ha poi aggiunto il ministro - dei Paesi della sponda sud". La prossima riunione del Gruppo di contatto, ha concluso, si terrà fra qualche mese in uno dei Paesi della sponda sud. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo