Kosovo: Pristina, ultima fase dialogo per si' a indipendenza

Ministro esteri, sarebbe riconciliazione. Vucic, 'e' ridicolo'

17 luglio, 13:50

(ANSAmed) - PRISTINA, 17 LUG - Pristina e' interessata all'avvio dell' "ultima fase del dialogo" con Belgrado, che dovra' portare al reciproco riconoscimento. Lo ha detto il ministro degli esteri del Kosovo Enver Hoxhaj. In una intervista all'emittente Deutsche Welle Hoxhaj ha rilevato che il si' all'indipendenza del Kosovo favorirebbe un processo di autentica riconciliazione fra i popoli serbo e kosovaro. L'intera regione, ha osservato, si trova in una situazione di stallo in attesa di un reciproco pieno riconoscimento fra Kosovo e Serbia, con la normalizzazione delle relazioni fra i due stati. Alle parole di Hoxhaj ha replicato il presidente serbo Aleksandar Vucic. "Sento da anni le stesse cose dette a Pristina. Posso solo sorridere su tutto cio'". La Serbia si rifiuta di riconoscere l'indipendenza proclamata dal Kosovo, sua provincia meridionale a maggioranza albanese, il 17 febbraio 2008. Posizione questa che mantengono anche cinque dei 28 stati membri della Ue - Spagna, Romania, Grecia, Cipro e Slovacchia. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo