Balcani: si rafforza collaborazione Serbia-Bosnia-Turchia

A Belgrado incontro trilaterale fra ministri degli esteri

07 dicembre, 11:05

(ANSAmed) - BELGRADO, 7 DIC - La volonta' comune di rafforzare la collaborazione a livello politico, economico e culturale, nella prospettiva di una piena integrazione europea e' emersa da un incontro trilaterale che i ministri degli esteri di Serbia, Bosnia-Erzegovina e Turchia hanno avuto ieri sera a Belgrado. Parlando al termine dei colloqui con il collega bosniaco Igor Crnadak e turco Mevlut Cavusoglu, il capo della diplomazia serba Ivica Dacic - esprimendo soddisfazione per l'incremento costante dell' interscambio commerciale fra i tre Paesi - ha insistito in particolare sulla necessita' di privilegiare progetti infrastrutturali comuni in grado di favorire lo sviluppo dell'intera regione balcanica. Belgrado, ha detto, e' fortemente interessata alla costruzione di una autostrada che la colleghi a Sarajevo e a una nuova linea ferroviaria verso la costa adriatica del Montenegro. Di vitale interesse, ha aggiunto, sono anche le interconnessioni sul piano energetico, un settore nel quale la Turchia puo' avere un ruolo determinante. Cavusoglu ha sottolineato la disponibilita' di Ankara a intensificare gli investimenti in Serbia e Bosnia-Erzegovina e a dare il proprio contributo in campo energetico grazie anche all'accordo fra Turchia e Russia.

(ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo