Croazia-Serbia: Vucic incontra comunità serba

Presidente soddisfatto prima visita a Zagabria

13 febbraio, 13:54

(ANSAmed) - BELGRADO, 13 FEB - Nel secondo giorno della sua visita in Croazia il presidente serbo Aleksandar Vucic si e' recato oggi a Vrginmost, non lontano da Zagabria, dove ha incontrato la locale comunita' serba. Si tratta di una localita' particolarmente colpita da eventi tragici sia durante la seconda guerra mondiale sia nel conflitto armato serbo-croato del 1991-1995. La popolazione ha illustrato al presidente le difficili condizioni di vita non solo dei serbi di Vrginmost ma anche delle altre comunita' della minoranza serba in Croazia, in primo luogo le difficolta' di trovare lavoro e quelle relative all'uso della lingua serba. Vucic, che ha visitato la scuola locale alla quale ha regalato dieci laptop, ha promesso il suo appoggio e quello del governo di Belgrado per alleviare le difficolta' della vita quotidiana. Ma, ha tenuto a sottolineare, la Serbia e' pronta a garantire alla minoranza croata in Serbia tutto quello che chiede per i serbi di Croazia. Nel pomeriggio, a conclusione della visita, Vucic incontrera' i deputati serbi presenti nel parlamento croato. Ieri il presidente aveva avuto colloqui con la collega croata Kolinda Grabar-Kitarovic, con il premier Andrej Plenkovic, e con il cardinale Josip Bozanic, arcivescovo di Zagabria, nel tentativo di avviare una seppur difficile distensione nei rapporti difficili e sempre molto tesi fra i due Paesi ex jugoslavi. Oggi Vucic, che ieri era stato contestato da un migliaio di veterani e nazionalisti croati, si e' detto molto soddisfatto della visita, da lui definita "estremamente importante" e che di sicuro a suo avviso produrra' a breve risultati positivi nelle relazioni tra Belgrado e Zagabria. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo