Marocco: approvata legge per proteggere donne da violenza

Fino a sei mesi di carcere per molestie, ma resta fuori violenza coniugale

14 febbraio, 19:35

(ANSAmed) - RABAT - Il Parlamento del Marocco ha approvato una legge per combattere la violenza contro le donne. Secondo quanto riportato da Al Arabiya, un anno e mezzo dopo aver presentato la proposta di legge, 168 deputati hanno votato per approvarla, 55 i contrari. La legge, elaborata dal ministero della Famiglia in collaborazione con il ministero della Giustizia, prevede l'inasprimento delle pene: fino a un anno di carcere per chi costringe una donna a sposarsi, fino a sei mesi di carcere per molestie sessuali anche solo scritte, telefoniche o per via elettronica. Tuttavia la legge, nonostante le pressioni della società civile, non prende in considerazione la violenza coniugale.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo