Grecia-Macedonia: Skopje rimuove statua Alessandro Magno

Aeroporto cambia nome per disputa su nome Paese ex jugoslavo

01 marzo, 12:04

(ANSAmed) - SKOPJE, 1 MAR - Il monumento ad Alessandro Magno è stato rimosso nella notte dall'aeroporto di Skopje, dopo che nei giorni scorsi era stata portata via anche l'insegna dello scalo che portava lo stesso nome del condottiero, e che è stato rinominato "Aeroporto internazionale Skopje".

Analoga decisione è stata presa dal governo macedone per l'autostrada che attraversa il Paese da nord a sud, e che ha cambiato nome da "Alessandro Magno" in "Amicizia". Il tutto nell'ambito degli sforzi di avvicinamento alle posizioni della Grecia per risolvere l'annosa disputa sul nome del Paese ex jugoslavo. Uno dei punti di attrito fra Skopje e Atene riguarda proprio la 'paternità' sul leggendario condottiero dell'antichità.

La Grecia, la cui provincia settentrionale si chiama Macedonia, ritiene tale termine patrimonio esclusivo della tradizione storica e culturale ellenica e, temendo pretese territoriali, chiede al Paese vicino di cambiare nome. Per questo Atene blocca da anni il cammino della Macedonia verso l'integrazione in Ue e Nato.

Negli ultimi mesi è cresciuto l'ottimismo sulla possibilità di arrivare a un accordo. Il Paese ex jugoslavo, indipendente dal 1991, è stato accolto nel 1993 all'Onu con l'acronimo Fyrom, che sta per 'Former Yugoslavian Republic of Macedonia'. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo