Siria: bozza Usa, Onu chieda tregua subito di 30 giorni

Ambasciatrice Haley, Russia ha violato impegno per tregua

12 marzo, 18:50

(ANSAmed) - NEW YORK, 12 MAR - Gli Usa hanno chiesto al Consiglio di Sicurezza dell'Onu di esigere un cessate il fuoco immediato di 30 giorni in Siria, in particolare a Ghuta est. Lo si legge in una nuova bozza di risoluzione elaborata da Washington. Nel testo si chiede di "sviluppare urgentemente proposte per monitorare l'attuazione della tregua e i movimenti dei civili".

L'ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley, ha accusato la Russia di non aver rispettato l'impegno sulla risoluzione del CdS del 24 febbraio per la tregua in Siria. "Per il bene del popolo siriano e l'integrità di questo Consiglio dobbiamo agire", ha aggiunto: gli Usa "rimangono pronti all'azione, anche se non e' la strada che preferiscono".

Da parte sua il presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani ha lanciato nel suo intervento alla plenaria a Strasburgo "un appello solenne a mettere in opera senza ritardi la risoluzione Onu sulla Siria, E' urgente un cessate il fuoco durevole.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo