Migranti: Ue, deplorevole braccio ferro Italia-Gb

'Navi italiane agiscono nel rispetto del diritto internazionale'

08 maggio, 13:18

(ANSAmed) - BRUXELLES, 8 MAG - Quanto accaduto è "deplorevole". Così una portavoce della Commissione Ue commenta sul braccio di ferro tra autorità italiane e britanniche, per il trasbordo dei migranti dalla nave della Ong Proactiva Open Arms a quella di Sos Mediterranee. "La priorità è prestare aiuto ai migranti - ha detto -. E' con questo spirito che rivolgiamo un appello, sia alle autorità italiane che alle britanniche, per una soluzione rapida affinché i migranti siano sbarcati in piena sicurezza e al più presto".

"Le navi europee, comprese quelle italiane, agiscono nel pieno rispetto del diritto internazionale, e secondo il principio dei non respingimenti: non riportano mai i migranti in Libia o in altri Paesi terzi". Così Natasha Bertaud, una portavoce della Commissione europea, a chi chiede con insistenza dell'attività dei guardacoste libici. "Ogni centro marittimo ha obbligo di coordinare il salvataggio, secondo le convenzioni internazionali - afferma - e secondo le nostre informazioni è quanto l'Italia sta facendo". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo