Tsipras, finita la moderna Odissea della Grecia

Premier in videomessaggio da Itaca, nuove battaglie ci attendono

21 agosto, 16:35

Tsipras nel video messaggio da Itaca Tsipras nel video messaggio da Itaca

(ANSAmed) - ROMA, 21 AGO - La Grecia ha superato la sua "Odissea moderna" iniziata nel 2010, e la fine dei piani di aiuti internazionalio segna "un giorno nuovo, un giorno di redenzione, ma anche l'alba di una nuova era": così il premier greco Alexis Tsipras, in un video messaggio inviato da Itaca e carico di riferimenti alla cultura ellenica classica, ha salutato l'uscita di Atene dall'ultimo dei memorandum che hanno fornito al Paese aiuti internazionali in cambio di riforme pesantissime per la popolazione. "I salvataggi della recessione, dell'austerità e della desertificazione sociale sono finalmente finiti - ha detto Tsipras, che parlava in camicia davanti al golfo della piccola isola ionica - Il nostro paese riconquista il suo diritto a disegnare il proprio futuro". "Abbiamo lasciato le Simplegadi alle nostre spalle", ha aggiunto, in riferimento alle mitiche rocce del Bosforo che, cozzando tra di loro, impedivano il passaggio delle navi.

Il premier greco ha quindi rivendicato l'opera del suo esecutivo, che a suo avviso ha compiuto la missione che si era prefisso nel 2015, "portare il paese fuori dalle restrizioni dei memorandum e dall'austerità senza fine".  "Non dimenticheremo mai le cause e le facce che hanno portato ai memorandum", ha quindi ammonito, prevedendo "nuove battaglie che ci aspettano". (ANSAmed)

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo