Juncker annuncia rafforzamento guardia costiera Ue

'Fino a 10mila unità da qui al 2020'

12 settembre, 12:17

(ANSAmed) - STRASBURGO, 12 SET - "Oggi propongo un rafforzamento della guardia costiera e di frontiera europea fino a 10mila unità da qui al 2020 ed un'agenzia europea per l'asilo". Lo ha annunciato il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker nel suo discorso sullo stato dell'Unione alla Plenaria a Strasburgo.

"Non possiamo continuare a bisticciare per trovare soluzioni ad hoc ogni volta che arriva una nuova nave. La solidarietà temporanea non è sufficiente, quel che ci serve è una solidarietà duratura - oggi e per sempre", ha affermato Juncker, proponendo nuove norme sulla guardia di frontiera e costiera europea e sull'Agenzia dell'Ue per l'asilo, ma anche di migliorare l'efficacia delle procedure di rimpatrio, aggiornando la direttiva dell'Ue, oltre a presentare altre iniziative per la migrazione legale.

Le iniziative, presentate una settimana prima della riunione informale di Salisburgo, vogliono apportare un contributo concreto alle discussioni sulla migrazione, per facilitare un compromesso sulla riforma del sistema di asilo dell'Unione.

(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo