Juncker, l'Europa parli con una voce sola

Discorso sullo Stato dell'Unione, 'no al nazionalismo malsano'

12 settembre, 16:17

Jean-Claude Juncker Jean-Claude Juncker

STRASBURGO - "Ogni volta che l'Europa parla con una sola voce riesce ad imporsi agli altri, deve agire come un fronte compatto, e noi lo abbiamo dimostrato quando abbiamo difeso l'accordo di Parigi" sul clima. Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker nel suo discorso sullo stato dell'Unione alla Plenaria a Strasburgo.
"Non dobbiamo cadere nell'incoerenza delle diplomazie parallele, la diplomazia deve voce una voce sola", ha proseguito. "Vorrei che si dicesse 'no' al nazionalismo malsano, sì al patriottismo illuminato. "Il patriottismo è una virtù, il nazionalismo incontrollato è un veleno che schiaccia", ha aggiunto. "Io amo l'Europa e continuerò a farlo", ha poi concluso. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo