Libia: Serraj, auspichiamo un rapido stop a embargo armi

Premier valuta positivamente disponibilità Onu e chiede aiuto

09 novembre, 18:00

(ANSAmed) - IL CAIRO, 9 NOV - Il premier libico Fayez Al Serraj ha valutato positivamente una disponibilità dichiarata di recente dal Consiglio di sicurezza dell'Onu di rivedere l'embargo contro la Libia sulle armi. Lo riferisce il sito Libya Herald citando il portavoce di Serraj, Mohamed El-Sallak. Serraj inoltre ha esortato gli Stati ad assistere il proprio Consiglio presidenziale e Governo di accordo nazionale nell'affrontare le minacce alla sicurezza che provengono dagli "estremisti", scrive ancora il sito, sintetizzando dichiarazioni fatte ieri dal portavoce, a proposito dei progetti per rafforzare le capacità di difesa delle autorità di Tripoli.

Serraj è intervenuto commentando le ultime deliberazioni del Consiglio di Sicurezza svoltosi nei giorni scorsi, in cui è stato riaffermato il forte impegno dell'Onu alla sovranità, indipendenza, integrità territoriale e unità nazionale della Libia. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo