Israele: Unifil, confermata presenza tunnel vicino Linea Blu

Nei pressi di Metulla, attribuito ad Hezbollah

07 dicembre, 11:45

(ANSAmed) - BEIRUT, 7 DIC - Il comando del contingente dell'Onu schierato nel sud del Libano a ridosso della Linea Blu di demarcazione con Israele ha confermato l'esistenza di un tunnel sotterraneo, che lo Stato ebraico attribuisce a Hezbollah, il movimento sciita libanese filo-iraniano.

In un comunicato diffuso nelle ultime ore, l'Unifil afferma che il comandante del contingente, il generale italiano Stefano Del Col, si è recato ieri assieme a una squadra tecnica dei caschi blu in un luogo nei pressi di Metulla, nel nord di Israele, dove l'esercito israeliano ha scoperto un tunnel vicino alla Linea Blu. "Basandosi sull'ispezione dell'area, Unifil può confermare l'esistenza di un tunnel in quel luogo", si legge nel comunicato. Il contingente Onu, prosegue il comunicato, è ora impegnato con le parti per intraprendere un'urgente azione di follow up". Ed "è molto importante comprendere l'intero quadro di questo grave evento".

Il contingente Onu afferma che "comunicherà alle autorità competenti del Libano i risultati preliminari" dell'inchiesta in corso. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo