Ritorno Siria in Lega Araba in agenda pre Summit Tunisi

Ne discuteranno i ministri arabi in riunione preparatoria

13 marzo, 11:06

(ANSAmed) - TUNISI, 13 MAR - La riunione preparatoria dei ministri degli Esteri dei paesi della Lega Araba, che si terrà il 29 marzo a Tunisi, due giorni prima del 30mo vertice dei paesi della Lega Araba, deciderà su vari temi urgenti, incluso il ritorno o meno della Siria nella Lega araba". Lo ha detto il ministro degli Esteri tunisino, Khemaies Jhinaoui, parlando ai giornalisti dopo un incontro con una delegazione della Commissione Superiore Indipendente per le Elezioni (Isie), sottolineando che la Tunisia non può decidere unilateralmente in merito alla partecipazione della Siria a questo vertice.

"Questa è una decisione collettiva che dovrebbe essere presa da tutti i paesi arabi", ha affermato Jhinaoui. Il ministro tunisino ha anche indicato che i preparativi per il summit della Lega Araba del 31 marzo prossimo stanno facendo progressi sostanziali, soprattutto a livello logistico, in modo da consentire di accogliere al meglio i leader dei Paesi arabi. Per quanto riguarda gli ultimi eventi nella regione del Maghreb, Jhinaoui ha detto che la Tunisia "è parte integrante del paesaggio del Maghreb e spera nella stabilità e nel successo nei paesi vicini". "Gli affari interni dell'Algeria, riguardano esclusivamente gli algerini", ha detto a proposito dell'attuale situazione dell'Algeria. Le riunioni ministeriali della 151a sessione ordinaria del Consiglio ministeriale della Lega Araba, tenutasi il 6 marzo al Cairo, si sono concentrate sulla preparazione dell'ordine del giorno del 30mo vertice dei paesi della Lega Araba in programma il prossimo 31 marzo a Tunisi. Tra i temi trattati al Cairo, ha detto Jhinauoi, la questione palestinese, gli sviluppi della situazione in Libia, Siria e Yemen, la lotta contro il terrorismo e i modi per rafforzare la sicurezza nazionale araba, il rafforzamento dei rapporti di cooperazione e integrazione economica tra i paesi arabi, la cooperazione araba con i vari blocchi regionali e internazionali. Il 30mo vertice dei paesi della Lega Araba il prossimo 31 marzo a Tunisi è uno degli eventi più attesi del 2019 per il Paese nordafricano. Lo ha rimarcato anche il presidente tunisino Beji Caid Essebsi, sottolineando come il summit è "un onore per la Tunisia e i tunisini" e che esso potrà offrire un'opportunità "per avvicinare i punti di vista tra i Paesi arabi per il rafforzamento dell'azione araba congiunta".

(ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo