Siria: Ankara, terzo scambio prigionieri regime-opposizione

Scambiate 9 persone per parte. Giovedì 12mo round colloqui

23 aprile, 13:50

ISTANBUL - "Diverse persone detenute dai gruppi di opposizione e dal regime sono state reciprocamente e simultaneamente rilasciate" ieri in Siria. Lo rende noto il ministero degli Esteri turco, spiegando che lo scambio di prigionieri è avvenuto con la mediazione "del Gruppo di lavoro sul rilascio dei detenuti/rapiti, la consegna dei corpi e l'identificazione degli scomparsi", composto da Turchia, Russia e Iran - il 'terzetto di Astana' - e dalle Nazioni Unite.

Secondo l'agenzia Anadolu, sono stati scambiati 9 prigionieri da ciascuna delle parti nella località di Abu al Zindeen, in un'area del nord della Siria sotto il controllo di milizie ostili a Bashar al Assad cooptate da Ankara. Si tratta del terzo scambio di prigionieri di questo tipo, alla vigilia del 12/mo round di incontri di alto livello del processo di pace di Astana, previsto giovedì e venerdì a Nur-Sultan (il nuovo nome della capitale del Kazakistan).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo