Migranti:Slovenia,cruciale collaborazione per gestire flussi

Ministro esteri Cerar all'ANSA, ottima interazione con Italia

15 maggio, 18:22

(ANSAmed) - LUBIANA, 15 MAG - La Slovenia è fermamente convinta che la cooperazione e la solidarietà tra i Paesi europei, in particolare con quelli limitrofi, sia fondamentale per gestire i flussi migratori. Lo ha detto all'ANSA il ministro degli esteri sloveno Miro Cerar in relazione alla proposta di Lubiana avanzata lunedì a Bruxelles al titolare della Farnesina, Enzo Moavero Milanesi, per mettere in atto un pattugliamento congiunto del confine fra i due Paesi.

Cerar ha aggiunto che la proposta di un pattugliamento congiunto del confine italo-sloveno nasce da questi presupposti e "dalla convinzione che la collaborazione nella gestione dei flussi migratori fra le autorità di sicurezza slovene e italiane siano tradizionalmente molto buoni, sia nel monitoraggio del confine di Stato che in termini di rimpatrio dei migranti illegali". Cerar ha annunciato al riguardo un prossimo incontro fra i direttori generali delle due polizie.

Nelle ultime settimane il numero di attraversamenti illegali è cresciuto in modo significativo, fino all'episodio della settimana scorsa quando tre migranti, nella Carniola Bianca, hanno preso in ostaggio un viticoltore e la sua macchina per tentare la fuga verso l'Italia, ma sono stati fermati a Basovizza e riconsegnati alle forze di polizia slovene. L'arrivo della bella stagione fa temere che il numero di attraversamenti illegali possa ulteriormente aumentare. "Dall'anno scorso - ha osservato Cerar - le autorità di sicurezza in Slovenia hanno percepito un aumento della pressione migratoria sulla rotta dei Balcani occidentali", e la Slovena offre un supporto a Macedonia del Nord e Serbia al fine di rafforzare controlli e sorveglianza.

Cerar ha inoltre sottolineato come la Slovenia sia pienamente coinvolta nelle dinamiche per rafforzare la cooperazione con i Paesi africani. A questo riguardo è stata inaugurata oggi a Lubiana l'ottava conferenza internazionale "Giorni dell'Africa", sponsorizzata dal ministero degli esteri, che quest'anno ha come tema centrale l'integrazione economica dei paesi europei con quelli africani per presentare le opportunità di investimento e i trend migratori. (ANSAmed)
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo