Libia: Moavero, Haftar interlocutore imprescindibile

Ministro incontra Salame', serve un dialogo inclusivo

28 giugno, 17:49

(ANSAmed) - ROMA, 28 GIU - "Haftar resta uno dei protagonisti dello scenario libico, un interlocutore imprescindibile". Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, in conferenza stampa con l'inviato dell'Onu Ghassan Salamé. "Come governo italiano siamo convinti della necessità di un dialogo inclusivo con tutti i protagonisti", ha chiarito Moavero. Nei giorni scorsi il premier Sarraj, presentando il suo piano di pace, aveva escluso il dialogo con il maresciallo responsabile dell'offensiva su Tripoli.

Moavero ha incontrato Salamé al termine di una riunione del formato 3+3 (Italia, Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Egitto ed Emirati): "una riunione molto utile in cui è stato confermato che l'obiettivo e far tacere le armi e riportare la ragionevolezza in una situazione estremamente difficile", ha spiegato Moavero. "Ritrovare la via del dialogo è l'unica pista che può permettere di guardare avanti".

In questo quadro, il ministro ha puntualizzato che "l'Italia sostiene l'iniziativa del premier Sarraj per una conferenza di pace, nella misura in cui sosteniamo ogni iniziativa che serva per ristabilire il dialogo". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo