Turchia: 'non posso tacere', virale il rap anti-Erdogan

Boom sul web per la canzone contro la repressione del governo

06 settembre, 17:03

(ANSAmed) - ISTANBUL, 6 SET - Oltre tre milioni di visualizzazioni in poche ore su YouTube. È subito diventato virale in Turchia il rap di protesta 'Non posso tacere' ('Susamam'), un quarto d'ora di canzone in cui una ventina di musicisti raccontano il loro punto di vista sul Paese alla luce degli eventi degli ultimi anni. Il titolo del rap è diventato anche tra gli hashtag più condivisi sui social network, suscitando intensi dibattiti. Tra i temi toccati dalla canzone c'è quello dell'arresto degli oppositori del governo di Recep Tayyip Erdogan tra attivisti e giornalisti. "Adesso ci penso due volte prima di twittare. Mi trovo ad aver paura della polizia del mio Paese. Se una notte ti mandano in galera senza motivo, non troverai un giornalista che ne scrive perché sono tutti in galera", dice tra l'altro il testo. Nelle stesse ore in cui il rap si è diffuso, Canan Kaftancioglu, la leader di Istanbul del principale partito di opposizione, il Chp, è stata condannata a 9 anni e 8 mesi di carcere proprio per alcuni tweet pubblicati tra il 2012 e il 2017, alcune dei quali relativi alle proteste di Gezi Park.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo