Migranti: Ue coordina ripartizione per la Alan Kurdi

Ora al largo Malta. Ocean Viking ancora in acque internazionali

09 settembre, 14:40

(ANSAmed) - BRUXELLES, 9 SET - La Commissione europea sta coordinando la ripartizione dei migranti della Alan Kurdi, al momento al largo di Malta, sulla base di una richiesta arrivata nel fine settimana. Un numero di Stati membri si è già impegnato in modo costruttivo per l'accoglienza. Lo annuncia la portavoce della Commissione europea per la Migrazione, Natasha Bertaud. Nessun coordinamento è stato invece richiesto per il caso della Ocean Viking, che resta al momento in acque internazionali. La nave della ong Sos Mediterranée e di Medici Senza Frontiere ieri ha soccorso 50 migranti, tra cui 12 bambini e una donna incinta, al largo della Libia. La Alan Kurdi, della ong tedesca Sea-Eye, è invece in attesa di un porto sicuro dallo scorso 31 agosto, dopo aver tratto in salvo 13 persone in fuga dalla Tunisia. Al momento l'imbarcazione, con 8 migranti ancora a bordo, è in stallo al largo di Malta e ieri - secondo quanto riferito dagli attivisti - come già successo alcuni giorni fa, "un altro minorenne ha tentato di buttarsi in acqua per raggiungere la terraferma".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo