Sereni domenica a Ramallah per il Joint Business Forum

Lunedì a Gerusalemme incontra la vice ministra degli Esteri israeliana

29 novembre, 17:34

La vice ministra per gli Affari Esteri Marina Sereni La vice ministra per gli Affari Esteri Marina Sereni

ROMA - La vice ministra per gli Affari Esteri Marina Sereni aprirà i lavori del terzo Joint Business Forum italo-palestinese, a Ramallah domenica 1 dicembre.

Istituito nel 2017 con un'intesa tra Confindustria Giovani e la Federazione Palestinese delle Associazioni di Imprenditori, il Forum - si legge in una nota - costituisce un segnale di attenzione verso le Autorità palestinesi e di valorizzazione dell'impegno italiano a sostegno dello sviluppo socio-economico palestinese. La presenza del ministro dell'Economia nazionale, Khaled Al Esaly, testimonia l'importanza che da parte palestinese si attribuisce a un evento che è riuscito ad accreditarsi come sede di dialogo tra le aziende italiane e locali attive in numerosi settori. Saranno inoltre presenti oltre 50 membri di Confindustria Giovani Imprenditori; il presidente di Assafrica & Mediterraneo, Giovanni Ottati, firmerà un memorandum con la Federazione palestinese a margine del Forum. Nel corso della giornata, la vice ministra incontrerà alcuni esponenti palestinesi, tra cui il membro del Comitato esecutivo e portavoce dell'Olp, Hanan Ashrawi.

Lunedì 2 dicembre, Sereni vedrà a Gerusalemme il Padre Custode di Terra Santa, Rev. Francesco Patton e la vice ministra degli Esteri del Governo israeliano, Tzipi Hotovely.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo