Massolo, i Med Dialogues un successo, ma le crisi aumentano

'Offriamo piattaforma per un nuovo multilateralismo dal basso'

05 dicembre, 18:53

(ANSAmed) - ROMA, 5 DIC - I Med Dialogues di Roma giungono alla loro V edizione e nel 2019 "di fronte a un moltiplicarsi di crisi invece che vederne le soluzioni, noi siamo impegnati anche quest'anno a cercare di offrire un'agenda positiva, nel tentativo di essere una piattaforma che consenta attraverso il dialogo di arrivare a riscoprire il multilateralismo dal basso".

Lo ha dichiarato ad ANSAmed l'ambasciatore Giampiero Massolo, presidente dell'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Ispi) a margine della prima giornata dei Med Dialogues a Roma, che l'Istituto organizza insieme alla Farnesina e di cui ANSAmed è media partner.

Il Mediterraneo "è uno spazio di confronto di popolazioni e interessi locali, ma anche di interessi più vasti e soprattutto di un confronto tra le grandi potenze. Questo da un lato è sintomo di una rilevanza strategica della regione, dall'altro è sintomo che il Mediterraneo è un incubatore di crisi non concluse", spiega l'ambasciatore. "La conferenza - sottolinea Massolo - giunge alla sua quinta edizione e questo ne dimostra il successo. Da un lato ci inorgoglisce, perché significa che l'evento ha acquisito una sua importanza e una sua forza nel panorama degli appuntamenti internazionali tematici che non sono pochi. Ma dall'altra parte questo successo è indice di una nota di preoccupazione, significa che il Mediterraneo continua a essere in cima alla non facile agenda internazionale, perché il Mediterraneo è in sé un microcosmo che rappresenta una fase difficile che attraversa il sistema delle relazioni internazionali". "Bisogna scoprire temi unificanti - prosegue Massolo - che siano quelli del clima, della sicurezza cibernetica, delle infrastrutture, della cultura, intorno ai quali dal basso formare delle coalizioni di Paesi volenterosi che consentano di arrivare alle soluzioni. Il Med si propone proprio questo: di far incontrare persone, Stati, organizzazioni, aziende, per arrivare a definire un'agenda positiva per il Mediterraneo".(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo