Italia-Tunisia: sostegno a giovani in progetti partenariato

Di Maio e Saied, rafforzare la cooperazione in vari settori

13 gennaio, 14:51

(ANSAmed) - TUNISI, 13 GEN - Il rafforzamento delle relazioni bilaterali in vari settori e le principali questioni regionali comuni sono state al centro dell'incontro odierno tra il presidente tunisino Kais Saied e il ministro italiano degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio. Lo si legge in un comunicato della presidenza tunisina dal quale emerge "l'impegno della Tunisia a rafforzare le sue relazioni con l'Italia". "Il presidente ha ringraziato la posizione dell'Italia nei confronti del percorso democratico tunisino e il suo sostegno agli sforzi di sviluppo nelle varie regioni, alla lotta contro il terrorismo, la criminalità organizzata e la migrazione irregolare". "L'attenzione della Tunisia ai giovani come fattore chiave per la creazione di ricchezza rende essenziale dare la priorità ai progetti di cooperazione tra i due paesi". Saied ha accolto con favore l'invito del presidente italiano, Sergio Mattarella, a visitare Roma e ha confermato la sua disponibilità a incontrarlo al più presto.

Dal canto suo Di Maio ha messo in evidenza l'importanza di rafforzare le relazioni economiche e di sviluppare il partenariato tra Tunisia e Italia, sottolineando l'importanza della gioventù come elemento essenziale dei progetti futuri tra i due paesi. In tale ottica sono già pronti diversi progetti di cooperazione per sostenere gli investimenti e l'imprenditoria giovanile, in particolare nel settore della tecnologia e dell'innovazione, e l'Italia è determinata a rafforzare ulteriormente le iniziative a sostegno delle relazioni di partenariato e di amicizia tra i due paesi.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo