Libia: Di Maio, preoccupano le violazioni della tregua

Colloqui con ministri tedesco e austriaco: 'Tornare al dialogo'

28 gennaio, 16:39

(ANSAmed) - ROMA, 28 GEN - Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha avuto oggi colloqui telefonici con i colleghi tedesco, Heiko Maas, e austriaco, Alexander Schallenberg. A quanto si apprende, Di Maio ha espresso profonda preoccupazione per le violazioni della tregua in Libia, ribadendo il massimo impegno dell'Italia per spingere le parti a ristabilire e rispettare la tregua e a tornare al dialogo, a partire dal prossimo incontro del Comitato militare misto.

Al centro dei colloqui di stamattina, si apprende, la situazione in Libia e le azioni da intraprendere in ambito Ue a seguito della conferenza di Berlino, a partire da iniziative che possano garantire il rispetto dell'embargo sull'ingresso di armi in Libia. Di Maio ha infine sottolineato come il blocco prolungato della produzione di petrolio sia inaccettabile e stia creando danni duraturi all'economia del Paese e al popolo libico.(ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo