Von der Leyen, nessuno stato può gestire la crisi da solo

Omaggia medici e infermieri in Italia e Spagna, 'eroi'

26 marzo, 11:40

(ANSAmed) - BRUXELLES, 26 MAR - "Nessuno stato membro può gestire questa crisi da solo ed in questa crisi è solo aiutandoci gli uni con gli altri che possiamo aiutare noi stessi". Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen alla plenaria del Parlamento europeo. " La storia sta guardando a noi adesso, insieme facciamo la cosa giusta con un unico grande cuore e non con 27 piccoli cuori. Viva l'Europa", ha aggiunto.

"E' difficile rendersi conto fino a che punto il mondo è cambiato dall'ultima volta che ci siamo visti, in pochissimo tempo il virus si è trasformato in pandemia che uccide, da un giorno all'altro il nostro modo di vita è cambiato, e siamo passati dalla routine quotidiana alla lotta per la nostra vita".

"Abbiamo vissuto una tragedia nel cuore dell'Europa di una portata inimmaginabile, sono vicina a tutte le vittime e loro famiglie. Ma se il virus colpisce forte i cittadini europei sono potenti e forti e rendo omaggio a uomini e donne che conducono questa lotta, dalla Spagna all'Italia che sono andati incontro al pericolo, sono eroi", facendo riferimento ai medici e infermieri. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo