Coronavirus: comunità arabe si uniscono a preghiera del Papa

27 marzo, 15:42

(ANSAmed) - ROMA, 27 MAR - La Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai), le associazioni medici di origine straniera in Italia (Amsi), l'Unione Medica Euro Mediterranea e il Movimento Uniti per Unire aderiscono all'iniziativa di preghiera di Papa Francesco, di oggi pomeriggio nella piazza San Pietro vuota.

"Ringraziamo Papa Francesco per questa importante iniziativa che arricchisce ancora di più le iniziative che vanno a favore di tutti, in particolare malati, professionisti della sanità, contagiati, minorenni, anziani, migranti, rifugiati, giornalisti e tutti i professionisti che stanno rischiando la loro vita tutti i giorni per garantire la sicurezza, la salute e l'informazione a tutti. Siamo tutti Papa Francesco e pregheremo tutti insieme alle ore 18.00 in tutte le lingue e le religioni, musulmani, ebrei, cristiani, ortodossi, copti, laici e di tutte le religioni per salvare l'Italia e tutto il mondo da questa emergenza di Coronavirus", dice Foad Aodi, Presidente Amsi e Umem.(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo