Francia, 12.000 agenti per coprifuoco, carcere recidivi

A Parigi e altre città in 'massima allerta sanitaria'

15 ottobre, 16:24

PARIGI - "Dodicimila poliziotti e gendarmi saranno, ogni notte, incaricati di verificare i divieti" di circolazione imposti dal coprifuoco nelle città francesi per il Covid: lo ha annunciato, nella conferenza stampa al fianco del premier Jean Castex, il ministro dell'Interno francese Gérald Darmanin. Il ministro ha precisato le sanzioni previste per chi viola il coprifuoco: "135 euro con aumenti per le recidive che arriveranno a 6 mesi di carcere e 3.750 euro di multa per la terza violazione".

Di fronte all'avanzata della seconda ondata di coronavirus in Francia, Emmanuel Macron ieri sera in diretta tv ha annunciato il coprifuoco notturno tra le 21 e le 6 a Parigi e in altre città dove il tasso di contagio sale di giorno in giorno, per almeno 4 settimane che quasi certamente diventeranno 6. Lille, Grenoble, Lione, Aix-en-Provence, Marsiglia, Montpellier, Rouen, Tolosa e Saint-Etienne, le città in "massima allerta sanitaria", seguiranno la sorte di Parigi, ha annunciato Macron, che ha fatto attenzione a sottolineare l'esigenza di "buon senso" che deve guidare i cittadini in questa fase che "durerà almeno fino all'estate 2021". "Da 20.000 contagi si deve scendere a 3-5.000" al giorno, ha affermato il presidente, pur non nascondendo il peso e la gravità dell'aumento dei pazienti Covid in terapia intensiva.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo