Mo: rinviato sine die prossimo colloquio Libano-Israele

Tensioni dopo uccisione scienziato iraniano dietro rinvio

30 novembre, 11:43

(ANSA) - BEIRUT, 30 NOV - E' stato rinviato a data da destinarsi il round di colloqui tra Libano e Israele, mediati dagli Stati Uniti, previsto per dopodomani a Capo Naqura. Lo riferiscono fonti militari di Beirut citati dai media libanesi.

Le trattative, cominciate per la prima volta a metà ottobre dopo anni di sforzi diplomatici, riguardano la delimitazione delle frontiere marittime tra i due paesi, una condizione necessaria perché il Libano possa avviare lo sfruttamento di risorse energetiche a largo delle sue coste meridionali, in un tratto di mare conteso con Israele.

Non si conoscono al momento le ragioni del rinvio, che era stato però da più parti anticipato a causa della tesa situazione regionale dopo l'uccisione nei giorni scorsi a Teheran dello scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh in un attacco attribuito a Israele.

Il movimento libanese filo-iraniano Hezbollah, parte del governo e del parlamento di Beirut, aveva di fatto accettato l'avvio degli inediti colloqui libano-israeliani di Capo Naqura, pur se i suoi media avevano definito l'incontro "senza legittimità". (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo