Libia: via a presentazione candidature esecutivo

Lo annuncia Unsmil. Voto in Svizzera dall'1 al 5 febbraio

22 gennaio, 17:57

TUNISI - A seguito dell'adozione da parte del Forum di dialogo politico libico del meccanismo per la nomina delle figure di vertice dell'autorità esecutiva unificata, che dovrà condurre la Libia alle elezioni del 24 dicembre 2021, la Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia (Unsmil) ha annunciato l'inizio di un periodo di una settimana per la presentazione delle candidature alle cariche del Consiglio di Presidenza, composto da tre membri e di Presidente del Consiglio, con scadenza al 28 gennaio.

L'Unsmil ha inoltre sviluppato e rilasciato una guida tecnica e relativi moduli per la presentazione delle candidature in conformità con i criteri di ammissibilità adottati dal Forum a Tunisi a metà novembre 2020. L'Unsmil fa inoltre sapere che verrà costituito un comitato di verifica di tre membri del Forum per verificare le candidature presentate in conformità con i requisiti pertinenti e incaricato di compilare le liste finali dei candidati per il Consiglio di Presidenza per ciascuna regione e per la carica di Presidente del Consiglio.

Dopo la fine del periodo di nomina, l'Unsmil convocherà il Forum di dialogo in Svizzera per il processo di voto dall'1 al 5 febbraio 2021. Ciascuna delle tre regioni del Paese (Tripolitania, Fezzan, Cirenaica) nominerà un proprio rappresentante nel Consiglio presidenziale, che sarà formato da tre membri (un presidente e due vice) e guiderà il Paese fino alle elezioni del 24 dicembre. Saranno i membri del Forum a votare il primo ministro, aveva spiegato la rappresentante speciale del segretario generale dell'Onu in Libia Stephanie Williams. L'Unsmil esprime infine la sua gratitudine e il suo apprezzamento al governo della Svizzera per aver accettato di ospitare il Forum di dialogo politico libico.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo